Come scegliere il costume da bagno

Negli ultimi anni il caldo annuncia l’estate in anticipo sui tempi, così il lavoro inizia a scarseggiare, la nostra scrivania si riempie di cataloghi da sfogliare in cerca di una meta per le vacanze oppure per un week-end rigenerante. Una volta scelta la meta, che sia al mare, in montagna, in campagna oppure alle terme, dobbiamo aguzzare l’ingegno e decidere cosa infilare in valigia e che sia per un week-end, per una settimana, per un mese, l’angoscia è pressapoco la stessa. 

La scelta del costume da bagno

Quello che non dovrebbe mai mancare è il costume da bagno ovunque si decida di andare. Ma come sceglierlo? Non c’è che l’imbarazzo della scelta in teoria, ma in pratica sono ben pochi i modelli che possiamo permetterci di indossare. Non serve essere delle modelle come quelle che possiamo ammirare nei video ed in TV, per indossare un bikini. Al bikini non si rinuncia anche con qualche chilo di troppo e un po’ di pelle a buccia d’arancia: al massimo ricorriamo al pareo, accessorio sempre di moda, vista la capacità di occultare piccoli e grandi difetti.

I tipi di costume

Per chi è lievemente in sovrappeso, meglio non scegliere tonalità aggressive, rimanendo sui colori neutri, poco appariscenti. Se invece ce la sentiamo di osare o perché ce ne freghiamo dei giudizi altrui o perché ci siamo sottoposti a una dieta ferrea e finalmente abbiamo vinto la battaglia contro i chili di troppo, quest’anno non abbiamo che l’imbarazzo della scelta.

Possiamo spaziare dall’oro che richiede però una silhouette impeccabile, al leopardato, passando per modelli coloratissimi quasi fosforescenti, fino alle stampe etniche e vintage. Il costume intero verso cui in genere ci orientiamo quando ci sentiamo totalmente fuori forma, non fa che accentuare i difetti. Ci sono casi, però, in cui il costume intero è d’obbligo, specie dopo una gravidanza quando l’addome è rilassato; ma diamo tempo al tempo e facciamo salti di gioia, puntando su modelli eleganti, raffinatiche possano farci distinguere nella massa.

Quello che invece sconsiglio vivamente a chi non ha un addome ultra piatto sono i modelli asimmetrici che tagliano la vita in due, regalando un aspetto rotondetto praticamente a chiunque lo indossi, a parte le top model e comunque il photoshop si sa fa miracoli… Se siete in cerca di occasioni, non perdetevi i siti online in cui vengono proposte delle offerte a prezzi veramente bassi!

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *