La dieta senza zucchero e grassi

Se avete intenzione di cominciare una dieta, il primo passo è quello di mettere un po a riposo il vostro organismo, eliminando tutti quegli elementi inutili che rallentano la rimozione delle tossine. I grassi di origine animale e gli zuccheri raffinati sono le prime sostanze sotto accusa.

Il programma di alimentazione da seguire

Per tutta la durata del vostro programma disintossicante, dovete evitare tutti i grassi animali come burro, panna, formaggi, specie se sono cotti, perché aumentano il tasso di colesterolo nel sangue e favoriscono l’accumulo di placche di ateroma in tutto il sistema sanguigno. La trasformazione di queste sostanze tramite la digestione produce i corpi chetonici che devono essere eliminati.

Lo zucchero bianco, le bibite, le caramelle, le marmellate fanno parte degli zuccheri raffinati che determinano un concentramento significativo di glucosio nel sangue che altera la produzione di insulina, a danno dell’equilibrio energetico. La loro combustione crea acido lattico e specialmente il fegato, per la sua funzione di filtro che lo caratterizza, è il primo organo a subire le conseguenze.

I passi da seguire per eliminare zuccheri e grassi

In primo luogo, la cosa più semplice da fare è eliminare questi alimenti del tutto. E’ possibile concedervi un cucchiaio di olio vegetale a pasto.

Nel momento in cui riprendete la vostra alimentazione abituale prestate attenzione agli zuccheri e grassi nascosti come ad esempio i salumi, piatti pronti che contengono zuccheri con quantità insospettate.

Il benessere deve essere sempre uno degli obiettivi principali della nostra vita, quindi non abbiate timore di eliminare lo zucchero, il nostro organismo è in grado di trovare sostanze sufficienti per funzionare. Per sostituire lo zucchero potete assumere il fruttosio (contenuto nella frutta) o zuccheri lenti dei cereali.

Dunque, seguite i nostri consigli e cominciate a perdere peso in poco tempo eliminando zuccheri e grassi in eccesso, ne avrete vantaggi sia dal punto di vista fisico che mentale, infatti una buona alimentazione permette di migliorare anche le prestazioni intellettive.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *