Come ottenere un preventivo per un trasloco

Il trasloco, se organizzato per tempo, può essere un’esperienza piacevole e con poco stress. Se la decisione presa è di affidare quest’ultimo ad una Ditta di Traslochi e non si conosce alcuna persona, bisognerà provvedere a tempo debito per sceglierla e farsi preparare un preventivo in base a ciò che è la vostra necessità. Ma come ottenere un preventivo, in maniera corretta?

Consigli per ricevere un preventivo per il trasloco di casa

Prima di tutto bisogna scegliere una Ditta affidabile, che possa rispondere a tutte le domande ed esigenze. Se non con un passaparola, la ricerca può essere effettuata tramite web, verificando i requisiti. Il preventivo per un trasloco è fondamentale per pianificare il proprio budget, tempistiche e tutti gli aspetti che devono essere coordinati, al fine che il trasloco diventi un’esperienza tranquilla, affidata a persone professionali.

Il preventivo è il momento in cui si può veramente entrare in contatto con l’azienda e definire, insieme agli esperti del settore, tutte le azioni che sono necessarie e della quale si occuperanno in prima persona. Servirà per avere una visione completa dei servizi offerti e della serietà della ditta scelta.

Il preventivo deve essere dettagliato e scritto in maniera chiara, per non compromettere l’operazione e per dare al cliente tutte le informazioni che richiede. Non è vincolante, sino a quando non è accettato da entrambi le parti.

esempio di preventivo per trasloco

Non bisogna fermarsi al primo preventivo, ma sarebbe ottimale mettere a confronto più ditte e scegliere quella più vicina al proprio budget ed esigenza. Per ottenere un preventivo affidabile, la Ditta dovrebbe inviare presso l’abitazione un esperto per valutare tutte le azioni che devono essere effettuate il giorno del trasloco.

Non bisogna fermarsi ad una valutazione telefonica di massima o tramite un modulo precompilato: la ditta specializzata dovrà effettuare un sopralluogo a 360° sia presso l’abitazione che viene lasciata che nella nuova. Quest’ultima andrà visitata per comprendere le varie difficoltà che possono esserci per il parcheggio, l’ubicazione della scala e se il balcone possa essere o meno fonte di accesso.

Prima che vi venga preparato il preventivo, chiarite anche con l’esperto se avete necessità di servizi aggiuntivi come imballaggio (a carico della ditta di traslochi), spostamento di mobili pesante ed, inoltre, smontaggio e rimontaggio degli stessi. Assicuratevi di richiedere tutti i servizi, di visitare insieme le due case e valutare di persona tutti i punti che devono essere sviluppati.

Una volta fatto tutto questo, la Ditta dei Traslochi preparerà il preventivo: muovetevi sempre per tempo. Se, per qualche motivo, la ditta o il preventivo non soddisfano le vostre esigenze, sarete costretti a cercare un’altro professionista e rifare gli stessi step.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *