Quali castelli della Loira visitare?

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la Valle della Loira, situata al centro della Francia, a solo un’ora da Parigi e percorsa dal fiume più di lungo del Paese, conta al suo interno più di 300 castelli che furono costruiti a partire dal X secolo dai sovrani e nobili francesi come loro residenze estive. Il viaggio fra queste maestose e fiabesche dimore è sicuramente affascinante, ma quali di sicuro non si devono perdere? Ecco qui quelli da me visitati e che vi consiglio di visitare.

I castelli più belli

Il primo castello che ho visto è stato quello di Chambord, il più grande e il più imponente di quest’area, qui vi soggiornarono Francesco I e Luigi XIV e alla sua costruzione partecipò anche Leonardo da Vinci, che visse proprio da queste parti gli ultimi anni della sua vita. Il castello è circondato da un immenso parco (per goderlo meglio io ho noleggiato una bicicletta) ed è caratterizzato da una scalone a chiocciola a doppia elica che ha la particolarità di non far mai incontrare due persone che lo percorrono se non alla base o in cima.

Château de Chambord

Il Castello di Chenonceau è il mio preferito perché la sua originale concezione di essere costruito direttamente sul fiume Cher lo rende un luogo pieno di fascino, vi consiglio infatti di noleggiare una barca a remi e assaporare la vista del castello anche dal corso d’acqua sottostante l’edificio. Inoltre questa residenza fu amata e protetta da due donne molto influenti all’epoca della Francia rinascimentale: Diana de Poitiers e Caterina de’ Medici.

Château de Chenonceau

Visitate anche il Castello di Villandry, che fra i Castelli della Loira è quello più importante per i suoi giardini, i quali lasciano davvero senza fiato per la loro bellezza, cambiando coltivazioni due volte l’anno e ogni anno appaiono differenti.

Château de Villandry

Assolutamente da vedere è il Castello di Chaumont-sur-Loire, dimora iniziale di Caterina de’ Medici, il quale appare come una fortezza medievale in cui si accede solamente da un ponte levatoio posto tra due enormi torrioni.

Altri castelli da visitare

Altri castelli di grande charme e che sembrano quelli delle fiabe sono: Azay-le-Rideau, Cheverny, Rivau, Saumur, Montpoupon, Langeais, Valençay, Sully-sur-Loire e Ussé, quest’ultimo accese la fantasia dello scrittore scrittore Charles Perrault nel 1697 per scrivere la favola de La Bella addormentata nel bosco, riprodotta fra l’altro nelle stanze dell’edificio, e divenne anche fonte di ispirazione per il celebre castello simbolo di Walt Disney.

Dominanti e maestosi sono invece i castelli di Amboise, dove si trova la tomba di Leonardo da Vinci ed è la fortezza più antica della Loira, Chinon, Angers e Blois.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *