Come usare il condizionatore in inverno

Non è passato molto tempo da quando nelle proprie abitazioni era necessario l’acquisto di più componenti per riscaldare in inverno e rinfrescare in estate. Questo comportava – e comporta – uno dispendio di energia elettrica e di conseguenza il ricevimento bollette molto salate, nonché importi da suddividere in varie rate per avere a disposizione climatizzatore e riscaldamento.

La consapevolezza di poter utilizzare il condizionatore, normalmente usato in estate, anche in inverno per il riscaldamento non è ancora di uso comune: invece di termosifoni, stufe a gas o elettriche, caminetti e quant’altro si può avere un solo ed unico elemento per entrambe le stagioni di riferimento, abbattendo costi e allargando spazio nella propria casa.

I climatizzatori, a seconda della loro impostazione, sono anche dotati delle cosidette “pompe di calore” che emanano aria calda, alla temperatura desiderata ed ai tempi stabiliti dall’utilizzatore.

Perchè scegliere i condizionatori in inverno?

Utilizzare i condizionatori che si occupano anche di riscaldare la casa, sono un corretto investimento ed un’ottima soluzione a quello che sembra un problema banale ma in realtà, fondamentale: riscaldare perfettamente la propria abitazione cercando di non spendere molto.

Andando quindi ad installare uno o più elementi sarà quindi possibile avere la possibilità di rinfrescare in estate e riscaldare durante il gelido inverno (soprattutto nei mesi più freddi, dove un classico plaid non basta).

I condizionatori per riscaldare la casa in inverno, hanno una particolare tecnologia che si avvale di unità interne che erogano calore (o fresco) a seconda delle impostazioni e della necessità. Un unico elemento con una doppia funzionalità.

Il calore erogato dal condizionatore, inoltre, non si disperde e non è concentrato in un’unica zona della casa – come avviene con la maggiorparte delle stufe – donando il giusto tepore naturale in tutte le stanze, senza la sensazione di soffocamento.

Statisticamente parlando, la ricerca di alternative al classico termosifone a caldaia, sta portando moltissime persone all’acquisto di sistemi elettrici, optando per i moderni condizionatori. Questo accade soprattutto nel centro Italia ed al Sud, dove il clima è più favorevole e le persone sono inclini alla scelta mirata di questo elemento dalla doppia funzione. Al Nord, invece, non si è ancora entrati completamente nell’ottica, anche se negli ultimi anni si è registrato un forte incremento di vendite ed installazioni. Questa crescita è dovuta alla comodità, all’efficacia ed anche ai numerosi incentivi che portano il cliente ad un notevole risparmio sia sull’acquisto, sul mantenimento e  – non meno importante – sull’erogazione di energia elettrica.

Un’altro fattore è, senza dubbio, la facilità e comodità nel montaggio dei condizionatori in quanto non richiedono lavori di muratura eccessivi e dispendiosi ed inoltre non recano fastidio ad eventuali vicini di casa con muri comunicanti.

You May Also Like

Lascia un commento